Study of two girls.....

Study of two girls.....
Francois Boucher

lunedì 24 maggio 2010

Lunedi, 24° maggio 2010 @12:30GIUSEPPE, mi dispiace, ma la regola dell'overdose vale anche per te. I soliloqui sono pericolosi. E stancano (molto) chi li subisce.

  Lunedi, 24° maggio 2010 @12:30
GIUSEPPE, mi dispiace, ma la regola dell'overdose vale anche per te. I soliloqui sono pericolosi. E stancano (molto) chi li subisce.

Così la titolare di un blog ad un suo troppo fedele lettore:
 http://www.giuseppecesaropoeta.splinder.com/

 ALEXO | Lunedi, 24° maggio 2010 @23:03
L... ma non puoi espellere il mondo intero!
E poi questo Giuseppecesaropoeta mi sembra un nuovo
Majakovskij:

Ma voi potreste? (1913)

A un tratto impiastricciai la mappa dei giorni prosaici,
dopo aver schizzato tinta da un bicchiere,
e mostrai su un piatto di gelatina
gli zigomi sghembi dell'oceano.
Sulla squama d'un pesce di latta
lessi gli appelli di nuove labbra.
Ma voi
potreste
eseguire un notturno
su un flauto di grondaie?


Giuseppe cesaro:


"ieri sera mentre al circolo domenicale signore e cavalieri
giocavano
a burraca
noi del gruppo scacchistico giocavamo qualche partita a scacchi.
dovrebbe venire prossimamente anche un maestro che ho sfidato.
dono ai miei lettori una brevissima partita.gioco con il nero.1 e4
e5
2d4 exd 3 Dxd Cc6 4Dd1 Ac5 5 Ac4 Dh5 6Df3 ...il Bianco si difende
dallo scacco matto in f2 minacciando lo scacco matto in f7.
ma il mio salto in..6 Ce5 mette fine alla contesa."

Domani controllo sulla scacchiera se la poesia fila...
Saluti.


3 commenti :

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Ciao, ti do due consigli tecnici-grafici:
    1) Quando due post sono collegati tra loro metti un elemento che li accomuni, la stessa immagine o lo stesso titolo (titolo, titolo2, titolo3)
    2) Usa sempre la stessa formattazione per indicare le caratteristiche del testo (Per esempio, corsivo per le citazioni e non corsivo per le tue riflessioni e commenti, testo colorato per traduzioni, blu e sottolineato per link ad altri siti, testo evidenziato con colori per citazioni da opere di Strand, con altro colore per altri autori, ecc)

    Per quanto riguarda il contenuto penso sia interessante e mette curiosità...
    Per il momento è tutto, spero di essere stata utile.

    Sara

    RispondiElimina
  3. Grazie Sara per i tuoi consigli, cercherò di tenerne conto, perchè noto anche io che il blog è come confuso,in cerca di un identità quasi, e "l'incertezza
    grafica" ne è forse espressione.

    Ciao

    RispondiElimina