Study of two girls.....

Study of two girls.....
Francois Boucher

domenica 8 gennaio 2012

DA LONTANO

Notte stellata, Vincent Van Gogh, 1889, Museum of Modern Art, New York




Da lontano



Qualche volta, piano piano, quando la notte

si raccoglie sulle nostre fronti e si riempie di silenzio

e non c'è più posto per le parole

e a poco a poco ci si raddensa una dolcezza intorno

come una perla intorno al singolo grano di sabbia,

una lettera alla volta pronunciamo un nome amato

per comporre la sua figura; allora la notte diventa cielo

nella nostra bocca e il nome amato un pane caldo, spezzato.



Pierluigi Cappello

3 commenti :

  1. La poetica di Pierluigi Cappello è una delle mie ultime scoperte e questa poesia una di quelle che amo di più.
    Carla

    RispondiElimina
  2. Avverto, ma forse sbaglio, un certo compiaciuto romanticismo nei versi di P. Cappello. Poichè in questo momento sono immerso nel rarefatto mondo di Simic , alquanto lontano da questa poetica, la poesia, pur bella, risulta alquanto lontana dalla mia sensibilità (odierna).

    Un saluto alla "lontana Ipazia"...

    RispondiElimina
  3. Grazie Carla, ti saluto. Anch'io non conoscevo granchè questo poeta ma questa poesia mi ha molto colpito.
    Jago, hai ragione, questa lirica è molto lontana dal mondo scarno di Simic ma, ultimamente sta capitanto che io posti poesie romantiche. Vedi Alfonsina Storni...
    Un saluto e un augurio di buon anno a tutti e due

    RispondiElimina