Study of two girls.....

Study of two girls.....
Francois Boucher

sabato 3 marzo 2012

ΑΡΝΗΣΗ , IL RIFIUTO , Giorgos Seferis




GRECIA: 1967/ 2012 ?


un consiglio: avviate il video qui sopra, poi ,dopo qualche secondo, quello di Theodorakis appena sotto...
Στο περιγιάλι το κρυφό κι άσπρο σαν περιστέρι διψάσαμε το μεσημέρι· μα το νερό γλυφό. Πάνω στην άμμο την ξανθή γράψαμε τ' όνομά της· ωραία που φύσηξεν ο μπάτης και σβήστηκε η γραφή. Mε τι καρδιά, με τι πνοή, τι πόθους και τι πάθος, πήραμε τη ζωή μας· λάθος! κι αλλάξαμε ζωή.




Il colpo di stato dei Colonelli in Grecia nel 1967 precipita la nazione in una spirale di violenze e torture.
Il poeta Giorgos Seferis , ritiratosi in volontario isolamento, pronuncia alla BBC un discorso di totale condanna della Giunta:
I am a man without any political affiliation, and I can therefore speak without fear or passion. I see ahead of me the precipice toward which the oppression that has shrouded the country is leading us. This anomaly must stop. It is a national imperative.
 Quando Seferis muore, nel 1971, i suoi funerali si trasformano in una imponente manifestazione contro il regime: una folla immensa intona ΑΡΝΗΣΗ  ( Il Rifiuto)cui l' altro grande ribelle greco, Mikis Theodorakis, ha dato la sua struggente musica.
I funerali di Giorgos Seferis
La  giunta dei Colonnelli non trova di meglio che bandire la poesia.
 ΑΡΝΗΣΗ diventa l' inno della Resistenza greca.

Su di una spiaggia segreta
bianca come una colomba
morivamo di sete
ma l' acqua  era salata .
Sulla spiaggia dorata
scrivemmo il suo nome;
ma venne bella la brezza dal mare e cancellò le parole
Con quale spirito, quale animo,
quale desiderio e quale passione
afferrammo la nostre vite: un errore! Così cambiammo la nostre vite.. ***** *****   one version by Geoffrey Brock .  DENIAL, AFTER SEFERIS
.
The afternoon grew hotter
along our secret shore.
We thirsted in the glare
but couldn’t drink the water.
On golden sand we traced
your name beside the sea.
The wind came like a sigh;
our writing was erased.
How passionate our life,
how full of sex and song,
spirit and heart—how wrong!
And so we changed our life.
°°°°°°°°
_______________________________ Per chi vuole approfondireSeferis , note e traduzioni di Katerina Sarri Su PoetryFoundation un interessante articolo di Geoffrey Brock   http://www.poetryfoundation.org/poemcomment/243590                                           Sulla Grecia e sulla lingua greca  http://www.webtopos.gr/

1 commento :

  1. Dell'oppressione sentii parlare
    della violenza sentii parlare
    della tortura sentii parlare
    finchè anche da me le sentii arrivare
    al galoppo, con drappi neri
    il volto a ottenebrare

    RispondiElimina