Study of two girls.....

Study of two girls.....
Francois Boucher

domenica 24 giugno 2012

FORSE DOVETE PROPRIO RILEGGERLA...


ALONE di Edgar Allan Poe

Fin dall’infanzia non ho creduto 
Come credean gli altri; non ho veduto
Come gli altri vedeano; trarre non potei
Da una comune primavera gli ardori miei.
Dalla stessa fonte non potei suscitare
Il mio dolore; io non potei svegliare
Il mio cuore alla gioia allo stesso modo;
E tutto ciò che amai, lo amai da solo.
Nella mia infanzia, nell’aurora
Di una vita tempestosa – fu tratto allora
Dal  più profondo male e bene
Il mister che  ancor mi tiene:
Dal torrente o dalla fonte,
Dalla rossa roccia del monte,
Dal sole che girò a me intorno
Nelle tinte d’oro dell’autunno,
Dal fulmine  nell’aria
Mentre su di me guizzava,
Dal turbine e dal tuono rombante,
Dai nembi che aveano il sembiante
(Quando il resto del Cosmo era blu)
Di un demonio a testa in giù.

Traduzione (impeccabile) di Ipazia

Nessun commento :

Posta un commento