Study of two girls.....

Study of two girls.....
Francois Boucher

venerdì 25 gennaio 2013

DIANE DI PRIMA: da Five Poems from Loba, She is the wind, trad. A. Panciroli




                               DIANE DI PRIMA She is the wind...




Foto Anna Mannini



lei è il vento che non mai dimenticato
il gatto nero che hai ucciso nel  destino vuoto, lei è
l'odore della malerba estiva,lei  è quella che si aggira
negli aperti ripostigli dell'infanzia, che tossisce
nella stanza accanto, che grida, e ti fa il nido nei capelli
lei è il viso
              dell' incubo alla finestra
                                               lei è
l'arpia sulla tua scala anti-incendio, la statuetta di marmo
intagliata nella mensola sopra al camino.
                                                        Lei è la cornucopia
che geme nella notte, il cappio della morte
che non puoi tagliare, i limpidi occhi neri
delle folli ragazze che cantano dietro le sbarre, lei è
il sibilo nei tuoi arrivederci.
Chicchi neri nella giada verde, il suono
del  koto* silente, lei è 
l'arazzo bruciato
                       nel tuo cervello,  l'ardente mantello
di piume che ti scaglia
                              giù dalle colline
quando corri  in fiamme
                                  verso
                                         quel mare nero.

--------------------
*  Il koto (箏?) è uno strumento musicale cordofono appartenente alla famiglia della cetra, derivato dal Guzheng cinese. Fu introdotto in Giappone durante il periodo Nara.

Nessun commento :

Posta un commento