Study of two girls.....

Study of two girls.....
Francois Boucher

domenica 17 marzo 2013


Dal blog All Too Many Words di Adam Clayton ( http://literaryexercises.blogspot.) una interessante esercizio di traduzione.


處處聞啼鳥



春眠不覺曉 - spring sleep unconscious dawn
處處聞啼鳥 - everywhere hear crying birds
夜來風雨聲 - night come wind and rain sound
花落知多少 - flowers drop know how many


 La poesia Primavera all'alba è stata scritta da Meng Haoran, un poeta cinese vissuto durante la dinastia Tang ( 618- 907Ad ), un periodo molto importante per il suo contributo alla poesia classica cinese.
Quella sopra è la traduzione esatta, parola per parola ( la traduzione, per quanto ovvio, è di Clayton)
In italiano suonerebbe :

primavera dorme ignara alba
ognuno sente cantare uccelli
notte viene vento e pioggia suono
fiori cadere conoscere quanti 

Sotto la traduzione di Andrew Wang -Fat Wong chinesepoemsinenglish.blogspot


 In spring, I sleep, unaware morning is here,
 From near then far, trilling songbirds I hear.
 In the din of the wind and rain all through the night
 How many blossoms fallen? Not few, I fear

 In primavera, dormo,  la mattina ignara è qui
 da vicino e lontano, ascolto il canto degli uccelli.
 nel rumore del vento e della pioggia durante la notte
 Quanti boccioli sono caduti? Non pochi, temo.

Ancora una traduzione, questa volta di  Hugh Grigg   http://eastasiastudent.net/about/


In Spring one sleeps, unaware of dawn;
everywhere one hears crowing birds.
In the night came the sound of wind and rain;
who knows how many flowers fell?

A primavera qualcuno dorme, ignaro dell' alba;
ovunque qualcuno ascolta cantare gli uccelli.
Nella notte arrivò il fragore del vento e della pioggia;
chi conosce quanti fiori caddero?

Traduzioni sicuramente simili, ma anche molto diverse , come, temo, tutte le traduzioni...
Qui una mia traduzione:


Primavera ,qualcuno dorme ancora ignaro dell'alba
qualcuno  sente  gli usignoli cantare.
Per tutta la notte  il fragore della pioggia e del vento;
Quanti fiori caddero? Non pochi, temo.









Nessun commento :

Posta un commento