Study of two girls.....

Study of two girls.....
Francois Boucher

sabato 11 luglio 2015

da "Un attrattore strano, uno strano attrattore": ER GRAN POETA... MORTO



ER GRAN POETA... MORTO

Tu nun ce’ crederai... 'na cosa straordinaria:
Che proppio qui accanto della tomba mia
Ce sta’ uno che se crede d’esse ‘n gran poeta,
Solo che , dice, quann’ era vivo nun se n’ era accorto,
Insomma che l’ ha capito solo doppo morto!
Scrive versi tipo “ Sai non ti ci vedo in questo cimitero
Suburbano…” oppuro “ stente siepi di mortella…

Er problema ,dice lui , è che quann' è morto
Lui se sentiva ancora ‘nnamorato
De quella che raramente viene sulla tomba a salutallo.
Che poi me sembra una normale
Come dì niente de specjale

Certo però che quanno je sorride, se ràvvia li capelli,
glie parla sottovoce e le lagrime bagneno quell’ occhi così belli
Allora  un po’ lo capisco sto morto disgraziato
Brutta cosa davero  morì ancora ‘nnamorato!








2 commenti :