Study of two girls.....

Study of two girls.....
Francois Boucher

domenica 26 ottobre 2014

Alfonso Gatto, CORSO



         

                                          CORSO

         
            Al crepuscolo la città s'incava nel cielo vuoto, ha
            una sua luce fredda ed incisiva in cui pesa reale e
            deserte: sembra che si affronti e si domini silenziosa.
            Ma repentinamente si disarticola nelle sue luci,
            s'apre a gridi nelle strade: perde la sua solitudine
            ed il cielo.
            Si delude la speranza: al crepuscolo sentivo di di-
            nire inanimato ed eterno, con la città giunto al
            silenzio, e liberato nel mio profilo come le mon-
            tagne.
            Ora, ripreso dal movimento, vivo: e senza distacco
            non mi posso vedere ed escludere. Perdo lo spazio
            nei luoghi, ed il silenzio e il suo infinito nelle oc-
            casioni del tempo: io stesso casuale in brevi sguardi
            di cose vere, in ascolto di voci. E sicuro di dubbi
            senza attenderli immanenti ed assoluti in un unico
            divieto. Sempre giungo al punto di risolvermi in un
            volto sereno e di temerlo: ricordo l'elezione per-
            duta come una nascita in cui finalmente dovrò
            morire.
     

Nessun commento :

Posta un commento